Guida al prodotto

Tessuti
Denim

Il denim è un robusto tessuto di cotone, facilmente adattabile e molto resistente all'usura. Il tessuto denim è costruito mediante un'armatura a saia. Anticamente era realizzato con un ordito in lino e la trama in cotone, oggi interamente in cotone. Le sue caratteristiche sono la robustezza e resistenza (per il materiale usato) unite a una certa adattabilità.
Il denim è il tessuto di riferimento per la produzione di jeans e denimwear nel mondo, ed è anche impiegato per la confezione di giubbini, camicie, giacche e pantaloni. L'etimologia della parola 'denim' deriva dal francese 'serge de nimes', con riferimento alla città di Nimes, nel sud della Francia, da cui il tessuto era spedito per i mercati internazionali.

Cashmere

Cashmere è il nome di una fibra tessile naturale, piuttosto pregiata, che si ottiene dal vello dell'animale Capra hircus.
Grazie alla sua finezza, il cashmere ha una mano setosa e vellutata, e dà una sensazione di comfort e morbidezza che accarezza la pelle.
Il cashmere è anche più caldo rispetto alla lana, dato il suo potere isolante 10 volte maggiore. Tuttavia, può essere indossato anche nei mesi più caldi, poiché isola il corpo e lo protegge egregiamente anche dal caldo intenso.

Lino

Il lino è una fibra di origine naturale molto antica che viene derivata dalla pianta del Linum usitatissimum; ha un aspetto lucido e si presenta con una mano fredda e scivolosa.
Il lino si classifica secondo il grado di finezza delle fibre: lini fini, che servono per filati sottili, adatti alla produzione di tele pregiate, di pizzi e merletti, lini mezzani che si tessono per tele comuni; lini grossi per tele ordinarie. I tessuti di lino vengono utilizzati per la confezione di biancheria per la casa (tovaglie, lenzuola, asciugamani) e per l’abbigliamento soprattutto estivo.
Essendo una fibra rigida i capi assumono un aspetto stropicciato; per ovviare a questo si usa mischiarlo con altre fibre quali cotone o viscosa.
Tra le principali caratteristiche del lino troviamo: la resistenza all’usura, un elevato grado di traspirazione e freschezza e un’ottima tolleranza anche per le pelli più sensibili.
Il lino è una fibra che viene ancora coltivato in modo naturale ed è eco sostenibile e completamente riciclabile.

Cotone

Il cotone è una fibra vegetale tratta dai semi della pianta omonima. Soffice, morbido e leggero, è particolarmente indicato per essere indossato a contatto con la pelle. Ha buone capacità di assorbimento, non irrita la pelle e non produce allergie.

Seta

La seta è una fibra animale prodotta dal bacco da seta. Riflette la luce con uno splendore inimitabile e assorbe facilmente le tinture con grande ricchezza di sfumature. L’elasticità del filo di seta dà al tessuto una particolare resistenza. È anallergica e trattiene il calore del corpo, assorbe la traspirazione e non irrita la pelle mantenendosi fresca anche in piena estate.

Lana

La lana è una fibra animale, calda al tatto con un’altissima proprietà isolante. Più la lana è fine e ondulata, maggiore è il suo potere di isolamento termico. La fibra di lana è elastica e molto resistente all’usura.

Viscosa

La viscosa è una fibra artificiale ricavata dalla cellulosa. Al tatto ha mano dolce e aspetto serico, comfort tipico delle fibre vegetali. Ha una buona resistenza all'usura, assorbe la traspirazione e non irrita la pelle.

Lyocell

Il Lyocell è una fibra artificiale ottenuta dalla cellulosa mediante uno specifico processo ecologico. E' un materiale morbido e piacevole al tatto, traspirante, durevole e lucente.

Modal

Il modal è una fibra artificiale ricavata dalla cellulosa. Si caratterizza per la sua tenacità, morbidezza e brillantezza che conferiscono eleganza dei tessuti.

Micromodal

Il micromodal ha le stesse caratteristiche del modal ma grazie alla particolare lavorazione molto sottile esalta le qualità di traspirabilità del tessuto, di morbidezza e dell’elevata elasticità.

Poliammide (Nylon)

Il poliammide (nylon) è una fibra sintetica utilizzata per collant e calze. Presenta un'elevata resistenza agli strappi e alla deformazione. E' facile da mantenere (lavaggio), presenta un'eccellente tingibilità ed è resistente alle grinze.

Elastam (Lycra®)

L'Elastam (Lycra) è una fibra sintetica impiegata per elasticizzare i tessuti. Grazie alla sua elevata elasticità, può essere utilizzata pura o in combinazione con fibre inflessibili, per conferire loro elasticità. E' resistente agli agenti ossidanti e inquinanti.

Microfibra

La microfibra è ottenuta attraverso l'elaborazione di fibre sintetiche quali generalmente l’unione di poliammide ed elastan. I tessuti in microfibra sono un prodotto dell'alta tecnologia. Grazie alla loro trama estremamente fitta ma leggera, questi tessuti assicurano un'ottima traspirazione ed inoltre proteggono dagli agenti atmosferici e dal freddo.

Poliestere

Il Poliestere è una fibra sintetica dall'aspetto setoso utilizzata per la produzione di capi di abbigliamento femminili, lingerie e indumenti intimi. E' una fibra elastica, dotata di elevata resistenza alla luce e agli strappi.

Visita l'e-store del tuo paese